Il centravanti è stato assassinato verso sera

Il centravanti stato assassinato verso sera Barcellona in una citt sconvolta dalle speculazioni e dai cantieri legati alla preparazione delle Olimpiadi del la grande squadra di calcio locale riceve una lettera anonima alquanto delir

  • Title: Il centravanti è stato assassinato verso sera
  • Author: Manuel Vázquez Montalbán Hado Lyria
  • ISBN: 9788496200661
  • Page: 170
  • Format: Hardcover
  • Barcellona, 1988 in una citt sconvolta dalle speculazioni e dai cantieri legati alla preparazione delle Olimpiadi del 1992, la grande squadra di calcio locale riceve una lettera anonima alquanto delirante nella quale si afferma che Jack Mortimer, stella del calcio inglese appena acquistata dal club, verr ucciso all imbrunire La polizia sembra prendere sul serio la minaBarcellona, 1988 in una citt sconvolta dalle speculazioni e dai cantieri legati alla preparazione delle Olimpiadi del 1992, la grande squadra di calcio locale riceve una lettera anonima alquanto delirante nella quale si afferma che Jack Mortimer, stella del calcio inglese appena acquistata dal club, verr ucciso all imbrunire La polizia sembra prendere sul serio la minaccia, e i dirigenti della squadra, comprensibilmente preoccupati, decidono di affidare al detective privato Pepe Carvalho un indagine parallela.Comincia cos , per l investigatore gastronomo, una lunga e complicata indagine nel mondo del football spagnolo, durante la quale egli avr ampio modo di manifestare la pigra ironia, l acuto disincanto, la quieta ma non rassegnata indignazione che lo contraddistinguono e insieme la sua eccezionale penetrazione psicologica, che gli consentir di risolvere il caso incrementando il bottino di vittorie professionali, ma anche la quota di disillusione sulla qualit e sul destino della natura umana.

    • [PDF] Download ✓ Il centravanti è stato assassinato verso sera | by ✓ Manuel Vázquez Montalbán Hado Lyria
      170 Manuel Vázquez Montalbán Hado Lyria
    • thumbnail Title: [PDF] Download ✓ Il centravanti è stato assassinato verso sera | by ✓ Manuel Vázquez Montalbán Hado Lyria
      Posted by:Manuel Vázquez Montalbán Hado Lyria
      Published :2019-02-26T01:36:25+00:00

    1 thought on “Il centravanti è stato assassinato verso sera”

    1. Ne "Il centravanti è stato assassinato verso sera” si trovano le pagine più belle che abbia finora letto di Montalban, nella parte finale, e le pagine anche più noiose che nella prima parte mi avevano scoraggiato in una lettura per nulla scorrevole perché il linguaggio dello scrittore è molto ricco e articolato e penalizzata dalla inesistenza di suddivisioni in capitoli e pertanto da repentini passaggi da una scena all’altra senza soluzione di continuità. Il libro è un thriller a magl [...]

    2. Ambientato in una Barcellona sconvolta dai lavori e dalle speculazioni per i Giochi Olimpici del 1992 e giocato su una ambiguità di fondo che tiene il lettore con il fiato sospeso fino ad una conclusione “aperta”, questo è un giallo fuori del comune, una specie di citazione colta del genere e quasi un pretesto, un punto di partenza, per toccare temi di portata più generale. L’intreccio del romanzo, infatti, si dilata ben oltre quello che è il filo della trama poliziesca, per spaziare c [...]

    3. It can't be defined just as a "crime fiction", you can read it as a sociology book to see how society of Barcelona had been changing, as an urban planning book/guide to understand the transformation Barcelona had been living before and during the preparations of Olympic games. Also, you can see it as a philosophy book too. Montalban knows very well how to combine these things in a simple novel. This novel is a masterpiece but when it comes to the end of the novel I have to agree with the others. [...]

    4. This novel and also Southern Seas by Montalban remind me of something like Red Harvest by Hammett where there's a cast of characters, but it feels more like the city itself is guilty of the crime.

    5. Sono contenta di aver deciso di riprendere Montalban dopo quasi vent'anni da quando l'ho letto la prima volta: tutto il contesto assume contorni differenti, molte cose sono più chiare, ed un tessuto culturale più "vecchio" di vent'anni è senza dubbio un valore aggiunto. Manolo aveva una dote unica nel leggere la società in cui viveva, riusciva a guardare avanti come fosse un chiromante, e oggi, che abbiamo visto avverarsi quanto da lui lungamente descritto, riusciamo a vedere quanto era prec [...]

    6. Maybe not the best Montalban to start with? I expected more, since it features three of my favorite subjects with soccer, a mystery, and great location. Not really a mystery, since there is no concealing of who perpetrated the crimes and the book is more about how it is all stitched together by the main characters. The passages that dealt with the soccer players and interaction between the private detective and police were definitely the best parts of the book. In fact, the book reads more like [...]

    7. I think that this book is diferent of the other of Carvalho serie´s. Ahora en español. Es diferente porque le falta ese leitmotiv de buscar la Arcadia que motivo a los personajes a buscar su final trágico, porque no es otra cosa que personajes trágicos lo que refleja. Este sin embargo es más apegado a su tiempo, y más se disfruto cuanto más se sepa de esa época histórica en concreto y de loque estaba pasando en el PCE. Gran libro tanto para comprender el devenir del comunismo en España [...]

    8. I tracked this down in anticipation of my trip to Barcelona this summer. It was good enough that I'll give Montalban another chance. The characters were unique, and they spanned a broad spectrum. The detective story was something between entertaining and unusual. The social and geographical depictions of Barcelona, specifically Montalban's perspective on urban renewal, were - as predicted - priceless. But the food - the cooking and restaurant scenes - were mouth-watering! (Shades of Peter Mayle [...]

    9. Ci ho messo un sacco a finirlo, ma non per colpa del libro che di per sè, pur non essendo a mio avviso ai livelli de "Gli uccelli di Bankok" o "Tatuaggio", è bello e ben scritto. Carvalho mi piace, il suo modo di fare da burbero dal cuore tenero (in fondo in fondo) e le sue acrobazie culinarie. Mi piacciono i suoi comprimari, mi piace il modo che Montalban ha di raccontare le situazioni, i personaggi mi piace, nulla da fare!

    10. Primo libro che leggo di Montalban, non mi ha particolarmente colpita.<br />La scrittura � molto bella e anche il personaggio di Pepe Carvalho � sicuramente interessante (ha una passione smodata per la cucina!). La trama per� non mi ha appassionata, il giallo "vero" inizia a pagina 180 su 220 quando finalmente "succede qualcosa"<br />Forse l'avrei apprezzato di pi� se avessi letto prima gli altri romanzi precedenti con lo stesso protagonista, chiss�!

    11. Ugh. This book was annoying. I read it because it was in the house and was so different from the long India book. Problem was that it was just good enough to keep reading, but utterly disappointing in the end.Although I learned a bit about Barcelona, Spanish football, prostitution and cocainee plot was interesting, yet very frustrating, and the end was dumb.

    12. Avendo sempre sentito parlare molto bene di Montalban, mi sono deciso a leggere finalmente un suo libro. L'impressione che ne ho ricavato fa un po'a cazzotti con l'enorme can can mediatico che accompagna questo autore. Storia godibile, ma piena di inutili digressioni.Non sopporto tanto gli scrittori che vogliono scrivere dei saggi buttandoci la narrativa in mezzo.Molto deludente.

    13. Mi aspettavo grandi meraviglie, dato il costante incensare che tutti facevano di questo autore.Il protagonista mi sembra un idiota e la storia, pur bella e realistica, non riesce a prendermi.La malinconia ci sta tutta.L'avessi letto senza aver mai saputo nulla di autore e ciclo di romanzi e protagonista, magari l'avrei apprezzato maggiormente.Forse, non lo so.

    14. A struggling Barcelona Football team seems as distant as the era of Central Committees but despite this being an enjoyable whodunnit I found it less compelling than the other books in the series, despite a mutual interest in Football. I wondered whether he was running out of ideas.

    15. The characters and setting are all pretty ok, but the plot flubs and the author is too interested in characters that didn't really play a big part in the story to wrap things up cleanly. Disappointing.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *